In offerta!
ThL W8, sostituzione touch screen, digitizer

ThL W8 riparazione sostituzione touch screen digitizer

€120.00 €99.00

Sostituzione touch screen smartphone ThL serie W8

Smartphone ThL dualsim e accessori

Annulla selezione

Descrizione prodotto

Caratteristiche tecniche:

Servizio di sostituzione e riparazione del touch screen per gli smartphone ThL serie W8.

I ricambi sono originali e testati al momento dell’assemblaggio, non vendiamo ricambi ma offriamo il servizio di riparazione fuori garanzia per la sostituzione del touch screen per i dispositivi ThL  W8Lite, W8+, W8Beyond, W8S.

Il servizio prevede il reinvio gratuito del device, la spedizione presso il nostro centro di assistenza è a carico del mittente.

I tempi approssimativi per la riparazione e reinvio del dispositivo a domicilio sono stimati in 20gg (lun-ven) lavorativi dalla ricezione dello stesso presso il nostro centro assistenza.

Il vostro device da riparare dovrà essere spedito a:

ThLmobile Italia c/o All in one Microsystems, Via Emilia 252-254, 40064 Ozzano dell’Emilia (BO)

Informazioni aggiuntive

Peso 1.5 kg
Dimensioni 20 x 20 x 20 cm

Recensione

Thl W8… ormai tutti conosciamo questo terminale che resta il modello di punta dell’azienda di Shenzen. La ThL ha più volte aggiornato il suo gioiellino e l’ultima versione, il ThL W8S pare aver raggiunto un nuovo standard e si pone come metro di paragone per gli altri smartphone… Sarà davvero così? Abbiamo avuto modo di mettere le mani su questo giocattolino e dobbiamo annunciare che non è tutto oro quello che luccica…

PRIMO CONTATTO

Il THL W8S si presenta assolutamente identico al W8 (e agli altri modelli W8+ e W8 lite). Il modello da noi provato è di colore bianco lucido con la cornice intorno allo schermo di color argento. La sensazione che si percepisce al tatto è buona solidità e non sono presenti scricchiolii a telefono assemblato. Peso, dimensioni e posizione dei tasti non hanno subito modifiche mentre la confezione di vendita si. Infatti troviamo una confezione in cartone pressato abbastanza elegante ma non vi è stampato sopra l’immagine del telefono. Questo ci fa pensare (confermato poi dalla ricezione del ThL W200) che ThL abbia intenzione di vendere i propri terminali in confezioni standard in modo da abbattere ulteriormente i costi. All’interno della confezione trovano posto il terminale, 2 batterie da 2000 mAh, il cavo microusb, il caricabatterie da viaggio e gli auricolari. Quest’ultimi sono davvero molto eleganti, sono nel formato In Ear e presentano un cavo molto sottile e piatto che li rendono, una volta indossati, davvero molto belli da vedere. Nelle vecchie confezioni era inserito una sorta di bustina in cartone con all’interno la guida veloce e una pellicola per lo schermo. Tale bustina non è più presente e la guida veloce è stata riposizionata subito sotto il terminale mentre la pellicola proteggi-schermo e applicata in fabbrica direttamente sul display del telefono.

IL TELEFONO

Il THL W8S monta un processore QUAD-CORE MT6589T capace di una frequenza pari a 1,5Ghz (a core) pur contenendo gli sprechi energetici al fine di garantire un’autonomia il più longeva possibile. Per lo storage ci sono 32Gb di spazio interno visti partizionati in 4Gb per i programmi e 22Gb per i dati. Inoltre è disponibile slot microSD che permette di espandere ulteriormente la memoria di altri 32Gb. La ram a disposizione è addirittura 2Gb!!! Mai si era vista tanta memoria su uno smartphone!! Il chip grafico presente e sempre l’ottimo PowerVR SGX544MP in versione single core che promette di gestire applicazioni grafiche e giochi con livelli di dettaglio davvero notevoli (parliamo dello stesso chip grafico montato sul sony xperia play e che fa girare i giochi del playstation store dedicato).
Dal punto di vista della connettività troviamo tutto ciò a cui questi terminali ci hanno abituato, quindi abbiamo l’HSDPA a 21,6 Mbps e l’HSUPA a 5,6 Mbps. Troviamo inoltre la compatibilità 3G UMTS oltre a quella GPRS/EDGE. Purtroppo, stranamente, il terminale è dato come non compatibile con la frequenza UMTS 900Mhz (frequenza che l’operatore italiano “3” sta progressivamente introducendo in diverse città). Diciamo stranamente perché il processore MTK6589 (in tutte le sue versioni) risulterebbe compatibile con tale frequenza ma, stranamente appunto, il W8S non aggancia il segnale trasmesso sui 900Mhz. Contiamo che un prossimo aggiornamento del software colmi questa lacuna (tuttavia irrilevante dato che sono molto poche le città italiane coperte da questa banda di frequenza). Come in tutti i telefoni dual sim potremo decidere quale SIM aggancerà il segnale 3G e quale quello 2G. Non manca il Wi-Fi nei classici standard a-b-g-n e il bluetooth 3.0. Presenti inoltre il GPS e la radio FM con funzione di registrazione (dalla radio).
Passando al multimediale dobbiamo innanzitutto menzionare lo schermo FullHD che ha un ottimo contrasto e una definizione davvero strabiliante. Questo schermo viene, per la prima volta, ricoperto da un vetro Gorilla Glass 3! Al momento in cui scriviamo, oltre al ThL W8S, SOLO il Samsung Galaxy S4 ha in dotazione un Gorilla Glass 3, di conseguenza questa features dona un grande prestigio al terminale di ThL. Analizzando bene lo schermo notiamo che il display è molto vicino al vetro, si vede perfettamente da ogni angolazione e ha un ottima visualizzazione anche sotto la luce diretta del sole. Per quanto riguarda la luminosità, invece, la grande definizione e lo scherma Gorilla si pagano perdendo circa il 10% di luce nei confronti del vecchio W8 classic. Questa perdita di luminosità, ad ogni modo, non incide assolutamente sulla qualità delle immagini facendo comunque risultare lo schermo del W8S nettamente superiore a quello del W8 classic.
Andando ad analizzare la fotocamera principale, notiamo che questa volta ThL ha montato un ottica da 13Mpxeffettivi (e non 8+3 interpolata come per gli altri modelli). Le foto che vengono restituite da questa fotocamera son di ottima qualità anche se i colori tendono leggermente all’azzurro (ma parliamo davvero di dettagli). La fotocamera è dotata di tutte le features che si possano chiedere ad un device di fascia alta… quindi troviamo l’autofocus, lo stabilizzatore, lo scatto continuo, lo scatto panoramico, il geotagghing e infine ma non per l’ultimo l’HDR. Il flash led è adeguato e riesce ad illuminare a sufficienza le scene con poca luce consentendoci scatti degni di qualità. La fotocamera anteriore, da 5Mpx restituisce immagini soddisfacenti per la realizzazione di autoscatti. E’ infatti dotata di autofocus e anti-sfarfallio e riconoscimento dei volti. Insomma anche la fotocamera anteriore ha opzioni finora dedicate solo alle ottiche posteriori. Ovviamente risulta più che adeguata per effettuare videochiamate e/o videochat.
I sensori presenti nel cellulare sono oltre all’Acceleratore su 3 assi, sensore di prossimità, sensore di luminosità, sensore di orientamento (bussola), sensore magnetico su 3 assi, che dispone il W8 classico, anche il giroscopio, il sensore di rotazione, il sensore di gravità e ulteriori sensori di supporto a quelli sopracitati. Da questo punto di vista la ThL ha svolto un ottimo lavoro mettendo il W8 nelle condizioni di competere con i migliori smartphones al momento in circolazione

TEST

Il THL W8 è basato, nativamente, su Android 4.2.1 Jelly Bean. L’azienda ha promesso che saranno disponibili in futuro ulteriori aggiornamenti. Il modello da noi provato ha evidenziato raramente alcuni impuntamenti software che tradiscono la tanta bontà prestazionale dell’hardware. Nulla di preoccupante comunque, trattasi infatti di piccolissimi lag di decimi di secondo che si ripetono rarissime volte. Probabilmente questi problemi verranno poi corretti con un aggiornamento del software in futuro. Altro piccolo problema (legato al software) che abbiamo riscontrato è la pigrizia con la quale lavora il GPS. Anche ottimizzando i parametri resta comunque decisamente lungo il tempo di aggancio ai satelliti. Facendo un test approfondito abbiamo poi scoperto che l’hardware non ha nessun problema mentre il software che gestisce il chip GPS risulta essere impreciso nel calcolo. Siamo certi che ThL rilascerà una pach anche per questo problema. Il display come detto prima, è di tipo IPS e quindi è garantita un’ottima visibilità da qualsiasi angolo di visione ed è in risoluzione FullHD. Testandolo in qualsiasi condizione non abbiamo mai avuto problemi a leggere quello che ci veniva proposto a schermo, neanche sotto la luce diretta del sole! Il vetro che protegge il display, essendo un Gorilla Glass 3, è molto resistente ai graffi e alle cadute (intendiamoci, non è comunque indistruttibile) e di conseguenza potrebbe essere superfluo l’installazione di una pellicola sullo schermo. Il test sulla batteria ci ha permesso di raggiungere senza problemi la giornata lavorativa con un uso più o meno intenso mentre con un uso blando si superano abbondantemente le 24 ore di funzionamento…. risultati davvero ottimi dato che la batteria in dotazione è di soli 2000mAh. Ricordiamo che il W8 classic era un terminale che poco sprecava la batteria lasciandoci arrivare anche ai 2 giorni e mezzo con un uso blando. E’ lecito pensare che il W8S abbia mantenuto questa caratteristica. Nei test con i software di benchmarks il W8S raggiunge, con AnTuTu, punteggi di poco inferiori ai 16.000 (mentre il W8+ faceva segnare poco più di 12.000) , merito sopratutto dei 2Gb di RAM DDR3 installata sul device e della nuova memoria da 32 Gb più veloce e performante della vecchia. Usare il W8S è un esperienza che ci porta a possedere un terminale dalle caratteristiche paragonabili ai modelli top di gamma dei marchi più blasonati (e costosi) dandoci la certezza che il nostro terminale possa affrontare qualsiasi applicazione senza il minimo sforzo. Siamo riusciti a far girare Real Racing 2 senza il minimo rallentamento nonostante il gioco faccia larghissimo uso di processore e calcoli 3D a carico del chip grafico. Paradossalmente però abbiamo notato che le animazioni di Candy Crush Saga risultano più “lente” (sembra che il gioco sia più armonioso quasi) ma nonostante tutto non ci sono problemi nell’uso di questo gioco.
Anche il W8S non esce dallo sleep premendo il tasto centrale costringendoci ad usare il tasto alimentazione per sbloccarlo. Questo ci lascia sempre di più pensare che sia una scelta diretta di ThL e non un problema legato ad Android.
Il test del Wi-Fi ha dato risultati eccellenti permettendoci di mantenere saldo il collegamento anche nelle aree limite. Il testi sulle reti telefoniche ha evidenziato una migliore sensibilità nella ricezione del senale lasciandoci effettuare e ricevere telefonate laddove con il W8 classic non eravamo riusciti. Gli operatori usati per i test sono stati “3” e “Vodafone”.

CONCLUSIONI

Il THL W8S è degno di essere il modello di punta della ThL. Il terminale ha potenza da vendere, una memoria impressionante ed è costruito con materiali di buona fattura. Peccato per i problemi software che condizionano leggermente l’uso del GPS e della rete in alcune situazioni (solo con “3” laddove l’operatore usa la banda dei 900Mhz). Con un prezzo leggermente superiore ai 300€ (in Italia, sdoganato e ivato) concorre sicuramente quale miglior smartphone in circolazione… a patto che vengano risolti i problemi software!

Ci Piace:

Lo schermo (FullHD con una definizione impressionante)
Lo schermo (Gorilla Glass 3)
La memoria
L’audio in uscita (abbastanza forte)
Gli auricolari
La fotocamera posteriore
La fotocamera anteriore
La ricezione del segnale telefonico

Non Ci Piace:

I problemi col GPS
I lag di cui soffre il Sistema Operativo raramente
Il non poter sbloccare il cellulare dal tasto home
Il non esser compatibile con la frequenza UMTS 900Mhz (forse momentaneamente)